Italian Journal on Addiction - Monografia: Il gioco d'azzardo patologico in Italia

iJA 2 3 4Pochi giorni fa il Dipartimento Politiche Antidroga (DPA), diretto dal dr. Giovanni Serpelloni, ha pubblicato online sull'Italian Journal on Addiction l'annunciato numero monografico dedicato al gioco d'azzardo patologico in Italia. Per molti anni Alea ha lavorato in modo lungimirante per sensibilizzare operatori sociali e sanitari, la popolazione, i decisori politici e gli amministratori pubblici sulle problematiche correlate all'azzardo, ottenendo spesso indifferenza se non derisione e disprezzo, soprattutto da parte di chi vedeva nel 'Grande Affare' una ghiotta occasione per raccogliere denaro in quantità inimmaginabili.

Nell'ultimo anno le cose sono cambiate: i danni dell'azzardo sono ormai sotto gli occhi di tutti tanto che perfino i produttori/concessionari hanno rinunciato a negarli ulteriormente.

Il DPA ha quindi raccolto e fatta propria la sentita esigenza di un sempre più serrato confronto clinico sui problemi sociosanitari correlati all'azzardo confezionando una pubblicazione che rappresenta lo spaccato del lavoro di qualità che, partito in sordina e talora in semiclandestinità nei servizi pubblici e del privato sociale, ha contribuito a creare una rete di assistenza in assenza di qualsiasi contributo economico e programmatico dello Stato.

È una enorme soddisfazione per Alea constatare che la metà dei contributi originali pubblicati vede uno o più soci della nostra associazione come autori.

Un ringraziamento quindi a tutti i soci di Alea che in ogni occasione dimostrano il loro impegno serio e continuativo.

Graziano Bellio
(Presidente di Alea)


Seguici su Twitter
  • Il giocatore d'azzardo quanto più è bravo nel suo mestiere, tanto più è disonesto.
    Publilio Siro, Sentenze

  • "Non avendo pensieri da scambiarsi, si scambiano le carte, e cercano di portarsi via l'un l'atro i fiorini"
    A. Schopenauer

  • Il senso del cavallo è un buon giudizio che trattiene i cavalli dallo scommettere sulle persone.

    W.C. Fields

  • Il gioco è un suicidio senza morte.
    André Malraux La condizione umana, 1933

  • Il poker consente di dimenticare tutto, compreso il fatto che non possiamo permetterci di giocare.

    Philippe Bouvard

  • Nessun cane può correre così veloce come i soldi che scommetti su di lui.

    Bud Flanagan

Resta in contatto !

ALEA – associazione per lo studio del gioco d’azzardo e dei comportamenti a rischio - Licenza Creative Commons - CF e PI  01010650529 – Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - HTML5 and CSS3 compliant - I contenuti del sito ALEA sono distribuiti con licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Unported