Stampa

Italian Journal on Addiction - Monografia: Il gioco d'azzardo patologico in Italia

iJA 2 3 4Pochi giorni fa il Dipartimento Politiche Antidroga (DPA), diretto dal dr. Giovanni Serpelloni, ha pubblicato online sull'Italian Journal on Addiction l'annunciato numero monografico dedicato al gioco d'azzardo patologico in Italia. Per molti anni Alea ha lavorato in modo lungimirante per sensibilizzare operatori sociali e sanitari, la popolazione, i decisori politici e gli amministratori pubblici sulle problematiche correlate all'azzardo, ottenendo spesso indifferenza se non derisione e disprezzo, soprattutto da parte di chi vedeva nel 'Grande Affare' una ghiotta occasione per raccogliere denaro in quantità inimmaginabili.

Nell'ultimo anno le cose sono cambiate: i danni dell'azzardo sono ormai sotto gli occhi di tutti tanto che perfino i produttori/concessionari hanno rinunciato a negarli ulteriormente.

Il DPA ha quindi raccolto e fatta propria la sentita esigenza di un sempre più serrato confronto clinico sui problemi sociosanitari correlati all'azzardo confezionando una pubblicazione che rappresenta lo spaccato del lavoro di qualità che, partito in sordina e talora in semiclandestinità nei servizi pubblici e del privato sociale, ha contribuito a creare una rete di assistenza in assenza di qualsiasi contributo economico e programmatico dello Stato.

È una enorme soddisfazione per Alea constatare che la metà dei contributi originali pubblicati vede uno o più soci della nostra associazione come autori.

Un ringraziamento quindi a tutti i soci di Alea che in ogni occasione dimostrano il loro impegno serio e continuativo.

Graziano Bellio
(Presidente di Alea)

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Commenti   

 
0 #2 cardinali giampaolo 2013-12-16 07:44
I privilegi di pochi si autoalimentano sulla sofferenza di tanti. E di oggi la notizia delle nuove 7000 concessioni per sale Slot questi Sigg:ri se ne fregano delle sofferenze che tali decisioni causano allagente che contribuiscono solo all'arricchimento di una ristretta lobbies che non crea lavoro e distrugge la classe piu povera e disperata che prova a risolvere i problemi quotidiani con il gioco pur essendo cosciente che in questo modo li rende irrisolvibili.
Citazione
 
 
0 #1 cardinali giampaolo 2013-12-16 07:31
Il mio piu vivo apprezzamento per quanto state facendo per alleviare gli effetti di questa nuova degenerazione della ns.società gestita da profittatori ignobili e da una classe politicacialtrona e corrotta.Credo tuttavia che bisogna andare alle cause che hanno generato tale con proposte di legge che almeno tentino di arginare questo fenomeno di autodistruzione della classe piu povera e sofferente della ns.società.
Citazione